Nuove norme della Polizia per i minori in viaggio
Passaporto per minori

Dal mese di giugno la Polizia di Stato ha introdotto una novità importante per agevolare e accelerare la procedura di ottenimento dei documenti di viaggio per i minori di 14 anni. E’ infatti possibile richiedere online la dichiarazione di accompagnamento dei propri figli che viaggiano all’estero non accompagnati dai genitori, evitando in tal modo di doversi recare in Questura per richiedere la dichiarazione da compilare, poi per ritirarla e poi di nuovo per consegnare il documento compilato.

L’Agenda Passaporti.
In poche parole il cittadino può inoltrare la domanda per ottenere l’autorizzazione a far viaggiare i propri figli di età inferiore ai 14 anni affidandoli a un accompagnatore (ente o persona fisica) tramite l’Agenda Passaporti, lo stesso servizio online gratuito della Polizia di Stato usato per richiedere il passaporto biometrico, obbligatorio dal maggio scorso.
Una volta inseriti i dati necessari per la dichiarazione di accompagnamento, sarà poi l’Ufficio passaporti della Questura che, una volta completata la pratica, avviserà il cittadino, tramite email, per la data di ritiro della dichiarazione o, eventualmente, per la richiesta di ulteriori informazioni, se necessarie. Il cittadino presenterà la documentazione firmata e ritirerà contemporaneamente l’attestazione di accompagnamento, evitando ulteriori passaggi.

Questo il link al sito della Polizia di Stato, al quale fare riferimento, con tutte le notizie complete http://www.poliziadistato.it/articolo/191